Cronaca Scicli 11/10/2016 12:16 Notizia letta: 5147 volte

Scicli, chiede aiuto con un sms, tentato furto a casa di un sordomuto

Ladri in fuga
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-10-2016/scicli-chiede-aiuto-con-un-sms-tentato-furto-a-casa-di-un-sordomuto-420.jpg

Scicli - Tentativo di furto in un'abitazione a Scicli. La polizia ha ricevuto la richiesta d'aiuto da parte di un cittadino sordomuto che, tramite una speciale applicazione, ha potuto contattare le forze dell'ordine e chiedere aiuto.

In piena notte infatti sul sistema informatico è arrivato un sms che segnalava la presenza di un ladro all’interno della propria casa. Immediatamente l’operatore ha iniziato una conversazione fatta di messaggi scritti inviati all’utenza del richiedente con i quali ha cercato di rassicurare il giovane e, nel frattempo, acquisire quanti più elementi possibili per prestare l’aiuto richiesto.

L’immediato intervento delle Forze dell’ordine ha messo in fuga il ladro che aveva già forzato una finestra.

“L’importante risultato è stato raggiunto grazie al servizio “Sms Sentimi” già attivo da diverso tempo presso la sala operativa della Questura di Ragusa con l’obiettivo di estendere il servizio 113 alle persone con deficit della parola e dell’udito.

Irene Savasta