I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Domenica 04 Dicembre 2016 - Aggiornato 03/12/2016 20:01 - Online: 285 - Visite: 41160171

 

12/10/2016 14:25

Notizia letta: 2238 volte

Anci, scoppia il caso. Fassino contro Piccitto

Piccitto aveva denunciato un problema di trasparenza

Anci, scoppia il caso. Fassino contro Piccitto  
 

Ragusa - "Ho sentito cose sconcertanti, una rappresentazione dell'Anci che non corrisponde alla realtà". Con queste parole il presidente uscente dell'Anci, Piero Fassino, intervenendo a Voci del Mattino, Radio1 Rai, ha replicato al sindaco di Ragusa Federico Piccitto (M5S) che poco prima in trasmissione aveva denunciato un problema serio di trasparenza dei conti dell'associazione.

"L'Anci - ha proseguito Fassino - è trasparentissima e, come tutte le associazioni, ha i bilanci, un collegio di revisori, un comitato di tesoreria. Quindi si tratta di affermazioni che non corrispondono al vero, così come non è vero che Anci sia troppo legata al partito di governo. Entrando oggi in una riunione dell'associazione senza conoscere la collocazione politica di ogni sindaco, non sarebbe possibile distinguerne l'appartenenza politica, perché i sindaci cercano soluzioni comuni a problemi comuni.

In 3 anni nessuna decisione è stata presa a colpi di maggioranza ma sempre cercando il consenso di tutti. Ogni giorno l'Anci negozia col governo e con i singoli ministeri. Tre giorni fa sono stato dal ministro Madia perché non siamo d'accordo con alcuni aspetti della riforma della Pubblica amministrazione che penalizzano la vita dei nostri Enti Locali. Lo abbiamo fatto presente e stiamo negoziando il cambiamento di quelle norme. Se il sindaco di Ragusa potrà utilizzare gli avanzi di bilancio per fare investimenti, lo deve all'Anci e non allo Spirito Santo. Penso - ha detto ancora l'ex sindaco di Torino - che si debba essere più corretti nella rappresentazione dell'Anci. D'altra parte, non ricordo che il sindaco di Ragusa sia intervenuto  o abbia preso parte a una nostra riunione".

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+