I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 19:54 - Online: 231 - Visite: 41394341

 

12/10/2016 18:09

Notizia letta: 1603 volte

Modica, i netturbini si incatenano

Ping pong

Modica, i netturbini si incatenano
 
 

Modica - Gli operatori ecologici s’incateno ed occupano l’aula consiliare. A Palazzo S.Domenico sale la tensione. Da oltre 4 mesi non percepiscono lo stipendio e il ping pong di responsabilità tra la ditta Puccia e l’amministrazione comunale ha messo a dura prova i nervi dei dipendenti.
Il debito complessivo dell’ente, secondo quanto dimostrebbe l’azienda Puccia, sfiorerebbe i tre milioni di euro. Situazione insostenibile per l’Azienda che da mesi ha ingaggiato un vero e proprio braccio ferro con l’Amministrazione comunale.
Il sindaco Abbate, dal canto suo, ha annunciato il pagamento alla Azienda Puccia di una tranche di 400 mila euro a favore dell’impresa ma solo se la vertenza sarà gestita dalla Prefettura. I lavoratori, dal canto loro, fanno sapere all’unisono: ”Con una mensilità la protesta non rientra”.
Ivana Castello, consigliere comunale del Pd: ”Siamo vicini ai lavoratori, per tutelare e supportare i dipendenti in questi momenti di gravissima difficoltà. La sitruazione del Comune è sempre più pesante tra ingiunzioni, debiti crescenti. Fa specie la cifra di circa 800 mila euro che il comune paga solo di interessi sulla scopertura di 21 milioni circa”.

Gabriele Giannone

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+