I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 00:07 - Online: 452 - Visite: 41346358

 

17/10/2016 09:45

Notizia letta: 3835 volte

Non si ferma all'Alt dei carabinieri, arrestato

Ammar Majdi

Non si ferma all'Alt dei carabinieri, arrestato
 
 

Marina di Ragusa - Scappa da un posto di blocco e i carabinieri lo inseguno fino a Santa Croce. Un'auto, una VW Golf, con a bordo dei cittadini stranieri di origine sudafricana, all’alt imposto dai militari con la paletta d’ordinanza, anziché fermarsi, si è data  alla fuga. La corsa è finita quando l'auto ha imboccato una strada senza uscita. 

I due occupanti venivano fatti scendere, ma  l’autista, invece di arrendersi, ha deciso di aggredire i militari, in un disperato tentativo di fuga a piedi. L'uomo è stato  però immobilizzato definitivamente e arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, conseguente all’aggressione ai militari, oltre che non essersi fermato all’alt dei carabinieri. Si tratta di Ammar Majdi.

Al termine degli accertamenti si è scoperto che l’unico motivo per cui  non si era fermato al posto di blocco era che si trovava alla guida del mezzo privo di patente di guida e, per tale motivo, è stato denunciato anche per tale reato e gli è stato sequestrato il mezzo.

 

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+