I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Lunedì 05 Dicembre 2016 - Aggiornato 05/12/2016 17:24 - Online: 670 - Visite: 41200714

 

18/10/2016 09:43

Notizia letta: 288 volte

Bilancio: Padoan, da Ue mi aspetto applichi regole

Bilancio: Padoan, da Ue mi aspetto applichi regole
 
 
Roma, 18 ott. 'Mi aspetto che si applichino le regole'. Cosi' il ministro dell'economia, Pier Carlo Padoan, ha risposto nel corso di un'intervista a 'Uno Mattina' su cosa si attenda dall'esame della legge di bilancio in corso a Bruxelles. Con il commissario europeo agli Affari economici e monetari Pierre Moscovici il rapporto ha riferito Padoan e' 'molto intenso: come al solito sara' molto franco e molto severo ma mi aspetto che si applichino le regole, alcune delle quali sono molto astruse'. Padoan ha ricordato che il deficit fissato dal governo e' al 2,3% del Pil, 'il piu' basso di tanti anni' e c'e' un problema di compatibilita' con certe regole. 'Ma l'Europa ha fatto notare vive su un rapporto di fiducia: Come in passato si prendera' atto che le cose cambiano. L'Europa e' in un mondo piu' complicato. Ci sono milioni di migranti che vogliono venire in Europa passando per l'Italia. L'Italia fa un grande sforzo per salvare vite umane, accogliere e gestire un enorme flusso di persone'. Tutto questo impegno andrebbe svolto dall'intera Europa ma ha osservato Padoan molti Paesi si rifiutano di farlo e l'Italia invece se ne fa carico. 'Ci sono molti Paesi che non rispettano patti in temi diversi dalla disciplina fiscale e i parametri, ma i patti valgono su tutti i temi, non solo per il deficit' .

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+