I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Lunedì 05 Dicembre 2016 - Aggiornato 05/12/2016 17:24 - Online: 643 - Visite: 41200531

 

18/10/2016 16:53

Notizia letta: 3982 volte

Aveva rubato in Procura, arrestato Luciano Saglibene

Ragusano, 28 anni

Aveva rubato in Procura, arrestato Luciano Saglibene
 
 

Ragusa - E' stato arrestato Luciano Saglibene, ragusano, 28 anni, accusato del reato di furto aggravato e continuato, commesso ai danni di due dipendenti della Procura della Repubblica. L'uomo è stato arrestato in esecuzione della misura cautelare emessa dalla Procura della Repubblica di Messina competente per i fatti reato commessi nella sede giudiziaria iblea.

Il 28 gennaio scorso, durante una normale giornata di lavoro due dipendenti si assentavano dai loro uffici per pochi minuti e sono state derubate del portafogli.

Gli uomini della Polizia di Stato, avvisati dal Procuratore della Repubblica, grazie alle  immagini del sofisticato impianto di videosorveglianza hanno avuto subito forti sospetti  su Saglibene, soggetto che proprio la Squadra Mobile pochi mesi prima aveva già individuato in quanto responsabile di altri reati contro il patrimonio.
L'esame delle immagini,ha permesso di raccogliere sin da subito inconfutabili indizi di reato a suo carico pertanto si procedeva ad arrestarlo poco dopo.


Ieri la Procura della Repubblica di Messina competente per i reati commessi all’interno degli uffici giudiziari di Ragusa, ha applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di Saglimbene già tratto in arresto a gennaio.

 

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+