I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 19:06 - Online: 618 - Visite: 41292770

 

21/10/2016 11:24

Notizia letta: 2841 volte

Il sesamo di Ispica come il prezzemolo. Ovunque

A Taormina e a Malta

Il sesamo di Ispica come il prezzemolo. Ovunque
 
 

Taormina - Tasting Sicily è sponsor della Slow Food Mediterranean Conference, evento promosso da Slow Food Anglia con la collaborazione di Slow Food Malta e Slow Food Sicilia, che si terrà a La Valletta, Malta, il 29 ottobre.
Padroni dell’evento saranno temi vicini all’etica della Slow Food, valorizzazione del cibo buono, giusto e pulito. Ma la conferenza sarà anche l’occasione perfetta per promuovere il primo Slow Food Festival che si terrà nell’isola il prossimo Giugno. Già due anni fa il piccolo gruppo di Slow Food Malta ha elaborato l’idea di organizzare un festival del cibo artigianale, che potesse riunire i vari gruppi Slow Food, con sede nella suggestiva isola, allo scopo di promuovere le eccellenze del mediterraneo. Così il 29 Ottobre il Gran Hotel Excelsior de La Valletta ospiterà la Mediterranean Conference, che vedrà protagonisti di dibattiti e workshop diversi ospiti internazionali oltre che i rappresentanti delle varie Slow Food insieme agli sponsor, tra i quali ritroviamo Tasting Sicily. Durante la conferenza ci si concentrerà su due temi centrali di rilevante valore: pesca sostenibile con un particolare focus sulla pesca locale e l’importanza dell’olio extravergine d’oliva.
A metà dell’evento sarà servito un pranzo a buffet preparato dal famoso chef Enzo Oliveri, The Sicilian Chef, a base di prodotti Tasting Sicily e di diversi presidi Slow Food Sicilia, tra i quali: il sesamo di Ispica, il suino nero dei Nebrodi, il pistacchio di Bronte, le antiche Mele dell’Etna, e le fragole di Ribera. La volontà dello chef e di Tasting Sicily, sponsor del pranzo, è quella di dar lustro a prodotti di eccellenza come gli antichi grani siciliani, e di mettere in luce diversi presidi Slow Food Sicilia.

Il grano Timilia sarà utilizzato dalle sapienti mani di Francesco Arena, conosciuto panificatore del messinese che lavora con lievito madre e antichi grani siciliani, per preparare le bruschette che saranno servite con paté e contorni Tasting Sicily. Sia gli antichi grani che i prodotti dei presidi Slow Food Sicilia diventeranno elementi centrali del menù del nuovo ristorante Tasting Sicily Enzo Restaurant che aprirà a Londra il prossimo Dicembre, e che si pone come obiettivo quello di far conoscere questi ottimi prodotti fuori dai confini regionali e nazionali.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+