Appuntamenti Scicli 22/10/2016 17:41 Notizia letta: 3500 volte

Il torrente di via Aleardi rinasce

Grazie a sette artisti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-10-2016/il-torrente-di-via-aleardi-rinasce-420.jpg

Scicli - Venerdì 28 ottobre si inaugura IL TORRENTE DELL'ARTE un progetto ideato da SEM per ravvivare attraverso la ricerca e la sperimentazione dell'arte contemporanea, uno dei luoghi più suggestivi e caratteristici della città di Scicli: il torrente di via Aleardi.
Durante i giorni di Rubino oltre all’expo delle migliori case vinicole siciliane, SEM propone un nuovo percorso estetico per rigenerare uno spazio urbano che rappresenta la memoria storica della città di Scicli.
Nel corso degli anni i torrenti di pietra che attraversano la valle sciclitana sono stati totalmente occultati, trasformando radicalmente la morfologia urbana della città barocca. Oggi l'unica parte visibile, rimane il tratto del torrente lungo la via Aleardi.
SEM ha invitato sette artisti, Igor Imhoff, Maria Korporal, Eleonora Manca, Lino Strangis, Simon Troger, Mavie Cartia & Irene Puglisi, a presentare la loro ricerca in alcuni spazi culturali che spontaneamente sono nati in via Aleardi, spazi creativi che trasformano la via storica, in un luogo dell'arte.
I luoghi espressivi che hanno aderito al progetto a cura di SEM sono: il Café Art Gallery, la Carretteria Palazzo Favacchio, il Caffè Letterario Vitaliano Brancati e Mavie Spazio Arte.

Nella sala del Cafè Art Gallery sarà presentata la personale di scultura di Simon Troger dal titolo InCubus Project, a cura di Site Specific.
Nello spazio della Carretteria di Palazzo Favacchio e nella nuova sede del Caffè Letterario Vitaliano Brancati sarà presentata una selezione di opere di videoart degli artisti Igor Imhoff, Maria Korporal, Eleonora Manca e Lino Strangis, a cura di C.A.R.M.A..
Nella saletta espositiva di Mavie Spazio Arte, le artiste Mavie Cartia & Irene Puglisi presenteranno un video inedito dal titolo "aletheia". Inoltre saranno visibili anche le incisioni realizzate da Irene Puglisi, una serie di opere dal titolo "Mancha - Tra forma e natura".

LA CURIOSITÀ RENDE IL VIAGGIO POSSIBILE
In un contesto caratterizzato da forti pulsioni sociali, dal desiderio di innescare nuovi sistemi di relazione, SEM esprime l'urgenza di compiere un'azione di partecipazione autentica e ristabilire, attraverso il potere dell'arte, un senso sano al termine "collettività". Un progetto che segna un percorso in cui gli artisti, il pubblico e le istituzioni si confrontano per condividere pensieri, emozioni, dubbi, esperienze, verso una crescita della coscienza collettiva.
Andare avanti insieme, curiosi, poiché la curiosità rende viva la ricerca creativa.
Annullando la curiosità, alienandosi dal confronto, l'uomo rischia di isolare il pensiero, di imprigionarlo all'interno di uno spazio vizioso, in cui riciclare sempre gli stessi brandelli di conoscenza.
L'arte, la creatività, la curiosità sono l'antidoto per debellare le particelle negative che ammorbano la società contemporanea.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif