Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 22 Febbraio 2017 - Aggiornato 22/02/2017 14:22 - - Visite: 41472262

 

31/10/2016 12:17

Dalle olive all'olio. Progetto di Grotte Alte

Iniziativa per le scuole

Dalle olive all'olio. Progetto di Grotte Alte  
 

Vittoria - Si è concluso nei giorni scorsi il laboratorio didattico “Dalle olive all’olio” promosso dall’associazione “Grotte Alte” di Vittoria. Circa mille i bambini coinvolti, alunni delle scuole di infanzia e degli istituti primari cittadini, che hanno avuto l’opportunità di visitare un oleificio della zona per apprendere i vari procedimenti che dalla raccolta delle olive portano alla produzione dell’olio. Il laboratorio in questione, inserito all’interno del progetto più ampio “La mia Vittoria” si è articolo durante il mese di ottobre.

 

“I bambini - come spiega Giusy Di Martino dello staff di “Grotte Alte”- hanno potuto vivere questa entusiasmante esperienza grazie alla collaborazione degli insegnanti, dei dirigenti scolastici e dei genitori. Nel caso, infatti, delle scuole dell’infanzia i piccoli scolari sono stati accompagnati all’oleificio dalle maestre e dai genitori, anche loro entusiasti e divertititi dall’attività”.

 

Le scuole coinvolte sono state “Caruano”, “Rodari”, “Santissimo Rosario” e “Traina”. A tal proposito lo staff di “Grotte Alte” vuole esprimere un ringraziamento all’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Vittoria retto dall’assessore Gianluca Occhipinti per aver messo a disposizione il servizio di scuolabus per gli spostamenti ed in particolar modo alla signora Puglisi che si occupa proprio del servizio in questione.

 

“Attraverso il progetto “La mia Vittoria”, – conclude infine Giusy Di Martino- giunto al terzo anno, abbiamo dimostrato l’importanza della programmazione nell’organizzazione delle varie iniziative che coinvolgono il mondo scolastico. Riteniamo che per valorizzare il nostro patrimonio artistico, culturale e gastronomico sia necessario ripartire proprio dai più piccoli e dalle future generazioni”.

Redazione

+
La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.