I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato 10/12/2016 12:52 - Online: 851 - Visite: 41407766

 

02/11/2016 11:00

Notizia letta: 1828 volte

Ancora un podio per le ginnaste della Motika

Terza prova del Campionato regionale di ginnastica artistica GAF FGI

Ancora un podio per le ginnaste della Motika
 
 

Modica - Ancora un podio per le ginnaste della Motyka Modica che con Sofia Lasagna, Marta Vicari, Chiara Iacono e Giulia Boscarino hanno ottenuto il terzo posto alla terza prova del Campionato regionale di ginnastica artistica GAF FGI che si è disputato domenica scorsa alla Scuola Regionale dello Sport di Ragusa. 


Il sodalizio della Contea è stato l’unico a rappresentare la provincia di Ragusa nella categoria C3A. Nonostante le piccole ginnaste allenate da Mariastella Vittorio e Laura Melilli abbiano partecipato a due delle tre gare  hanno ottenuto un brillantissimo secondo posto nella classifica finale che ha assegnato il titolo regionale ai Diavoli Rossi (Marsala). Al terzo posto si è invece piazzata la Jonica Gym (Catania).

“Ottenere il secondo posto in una competizione FGI dove erano presenti delle squadre molto più esperienti – spiega Mariastella Vittorio – è un onore”. Questo piazzamento è il frutto del nostro lavoro in palestra e dei sacrifici delle ragazze e delle loro famiglie, ma soprattutto è il segnale che ci dice che stiamo lavorando bene e che siamo sulla buona strada. Questo secondo posto regionale - continua l’istruttrice della Motyka – deve servire da sprone e dare la giusta carica alle nostre ginnaste per continuare a lavorare  per cercare di migliorarci sempre. Lo sanno bene  – conclude Mariastella Vittorio -  che questo risultato deve essere solo un punto di partenza e che solo continuando a lavorare come hanno fatto sinora e oserei dire anche meglio, possiamo ottenere buoni risultati anche in futuro”.


 

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+