I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Lunedì 05 Dicembre 2016 - Aggiornato 05/12/2016 17:24 - Online: 654 - Visite: 41200525

 

03/11/2016 16:32

Notizia letta: 1614 volte

Maria Ausilia Scapellato: E' inusuale che si parli prima del voto

In lizza per la presidenza dell’Ordine dei dottori commercialisti

Maria Ausilia Scapellato: E' inusuale che si parli prima del voto
 
 

Ragusa - “Certo, è quantomeno irrituale che uno dei candidati in lizza per la presidenza dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili per la circoscrizione del Tribunale di Ragusa decida di rompere il silenzio elettorale, sebbene non codificato da alcuna norma, proprio mentre sono in corso le operazioni di voto. Ma tant’è, ognuno si assume le responsabilità dei propri atteggiamenti. Io ho la coscienza a posto avendo  condotto una campagna elettorale corretta e pulita. Non abbiamo ritenuto utile il confronto perché abbiamo portato avanti una scelta diversa, quella del porta a porta illustrando i nostri programmi ai colleghi ma soprattutto ascoltando le problematiche e le loro esigenze. Quindi, il confronto, dal nostro punto di vista, non avrebbe avuto senso alcuno. Dispiace davvero che ci sia chi voglia rimestare nel torbido”. A dirlo è la dottoressa Maria Ausilia Scapellato, candidata alla presidenza dell’Ordine con la lista “Insieme per il nostro futuro” che raccoglie in sé tutte le esperienze professionali del territorio della nostra provincia e rappresenta idealmente il nuovo e, nel contempo, esprime  una continuità con l’attività che in questi anni ha svolto il precedente Consiglio dell’Ordine, tenendo sempre presente che lo sviluppo del territorio e le grandi trasformazioni sociali non possono prescindere dal contributo di numerosi professionisti che operano con senso di responsabilità e di etica accanto alle imprese loro clienti.

“Vogliamo disegnare la professione del futuro – spiega la dottoressa Scapellato - alla luce dei grandi cambiamenti che in questi anni hanno investito la nostra professione, consolidando il ruolo dei commercialisti come professionisti che sanno di fisco, di diritto e di economia, temi cruciali quando si parla di sviluppo del territorio, individuando, al tempo stesso, nuovi spazi professionali per favorire l’ingresso di nuove generazioni di professionisti. La forza della nostra lista è quella di fondere l’esperienza di alcuni consiglieri uscenti, che hanno avvertito la responsabilità di ridare impulso e assicurare continuità a un’azione che ha bisogno di essere ancora di più rilanciata, con il contributo di numerosi altri colleghi “nuovi” alla vita dell’Ordine, che hanno deciso di mettersi a servizio della categoria con grande entusiasmo ed impegno. Tutti questi aspetti sono stati chiariti ai nostri colleghi. Dispiace che, adesso, ci sia chi cerchi di turbare la serenità del voto lasciandosi andare ad affermazioni che lasciano il tempo che trovano. Era doveroso un mio intervento. Ma nel caso in cui dovessero esserci controrepliche, si sappia fin d’ora che non mi presterò al gioco di chi vuole strumentalizzare le elezioni dell’Ordine che hanno da sempre rappresentato un punto di riferimento certo, per quanto riguarda lo svolgimento, nella regolamentazione interna della nostra realtà”.


Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+