I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 03 Dicembre 2016 - Aggiornato 03/12/2016 15:07 - Online: 614 - Visite: 41140000

 

04/11/2016 19:14

Notizia letta: 3158 volte

Terremoto e Val di Noto a Petrolio. VIDEO.

Un servizio andato in onda su RAI 1

Terremoto e Val di Noto a Petrolio. VIDEO.  
 

Modica - E' andato in onda ieri sera all'interno della trasmissione di Rai 1 "Petrolio", un servizio sul terribile terremoto del 1693 che colpì la zona del Val di Noto e causò 61mila morti. Che cosa succederebbe se un terremoto di pari intensità come quello di allora si manifestasse oggi? Ma se è pur vero che quel terribile evento viene ricordato ancora oggi come il terremoto più forte d'Italia, è stata proprio quella catastrofe a portare alla nascita del tardo barocco e allo sviluppo delle cittadine che oggi rappresentano un patrimonio culturale di inestimabile valore. E in occasione del terremoto del 1990, la Cattedrale di Noto è diventata l'esempio di come un monumento storico possa essere ricostruito anche con criteri antisismici.

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+