I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Domenica 04 Dicembre 2016 - Aggiornato 03/12/2016 20:01 - Online: 274 - Visite: 41160159

 

06/11/2016 19:31

Notizia letta: 3903 volte

Mario La Rocca: riflessioni sul voto

Riceviamo e pubblichiamo

Mario La Rocca: riflessioni sul voto  
 

Scicli - Ho seguito su Facebook l'intervento della candidata Sindaco, Rita Trovato, per la presentazione della coalizione a suo sostegno. Niente di personale rispetto all'avvocato Rita Trovato, per carità, ma finita la carità cristiana resta poco, anzi, niente. Populismo, qualunquismo, assenza di programmazione, proposte narcise.
La politica è fatta di riti che vanno rinnovati, sicuramente ma non calpestati.


Il mio rammarico è che nella coalizione a sostegno è presente la lista de PD povera mutilata e rimaneggiata senza ruolo e responsabilità. Da vecchio militante chiedo a Marco, Giampaolo, Emilia e Laura: prendete una posizione pubblica e dissociatevi da un quadro politico così poco edificante colorato da un residuale Centro Destra. Il PD (quello da me sognato) non è questo, siate responsabili, il tempo vi sarà amico. Una luce che viene dalla perferia urbana c'è, Enzo Giannone.


Forse non lo dice e non lo scrive ma io sono certo che la sua elezione creerà un periodo cuscinetto che porterà la città dalle sacche dell'immobilismo amministrativo e culturale dove la politica si riappropierà del suo ruolo democratico e il PD delle sue responsabilità.

La mia è solo una riflessione fatta davanti ad una foto danneggiata dagli eventi. 

Mario La Rocca

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+