I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Domenica 04 Dicembre 2016 - Aggiornato 03/12/2016 20:01 - Online: 363 - Visite: 41157096

 

11/11/2016 11:01

Notizia letta: 2697 volte

Il caffè corretto, al candidato sindaco di Scicli

Le cose da cambiare, quelle da sostenere

Il caffè corretto, al candidato sindaco di Scicli  
 

Scicli - Stamane ho offerto un caffè a un candidato sindaco a Scicli.
Ho voluto ringraziarlo, simbolicamente, per il suo impegno civico a favore della città.
Viviamo lo sconforto di un’antipolitica dilagante. È vero. Siamo sotto attacchi di continui #vaffa che quotidianamente riempiono le pagine di un web che vive, a mio avviso e a rigor di likes, solo di insoddisfazione e disappunto.
La politica, però, è ben altro.
Non è solo un genuino #vaffa al sistema. Troppo facile. Fare politica è riuscire a stare in piedi dentro al sistema per cambiarlo. La politica, cari amici, è spendersi per gli altri. Con idee e progetti differenti, perché è nella diversità dell’offerta che l’elettorato raccoglie pensieri, opere e opinioni. Insomma, quello che stanno provando a fare i candidati a Sindaco di Scicli. Tutti, nessuno escluso.
Ci sono cose che in paese vanno cambiate, ed è innegabile. Ma esistono anche eccellenze da sostenere: a partire dal turismo e dall’agricoltura. Questa è la politica.
Discutere del presente e puntare sul domani. Altro che #vaffa.
Ogni altra riduzione del mandato elettorale di queste donne e di questi uomini che si stanno spendendo per restituire una pretesa di democrazia a Scicli e agli sciclitani, è sinceramente fuori luogo.
Viva la politica, viva la civiltà.

Peppe Scarpata

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+