Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Lunedì 20 Febbraio 2017 - Aggiornato 19/02/2017 18:50 - - Visite: 41472262

 

12/11/2016 11:15

Mostre: le opere di Normoid esposte a Palermo

Mostre: le opere di Normoid esposte a Palermo  
 
PALERMO, 12 NOV "Subconscio" è il titolo della mostra di Herman Normoid, che si può visitare fino al 12 dicembre negli spazi espositivi della Cappella dell'Incoronazione, prezioso scrigno al centro dell'itinerario arabo normanno di Palermo riconosciuto dall'Unesco. "Artista girovago", come scrive Philippe Daverio nella presentazione in catalogo, Normoid si forma nel mondo del restauro e in seguito inizia un percorso pittorico in cui il segno si muta in materia densa, a tratti addirittura pesante, che partendo dall'espressionismo astratto cerca un contatto con le più intime pulsioni dell'esistere. Il pittore è nato ad Alessandria d'Egitto e porta in sé un notturno spirito mediterraneo. Definisce il suo lavoro come "un viaggio istintivo verso qualcosa di sconosciuto e forse per questo tanto attraente". La sua ricerca sembra basarsi su frammenti di esperienza, detriti di un io diviso e trasfuso sulla superficie dell'opera. Nei volti esposti nella cripta, il pittore trae esplicita ispirazione dai ritratti funebri di età romana del Fayum, dal nome della località egiziana di provenienza della maggior parte di essi. Il risultato è una serie di icone mortifere, messe in risalto dall'allestimento di Mariella La Guidara col suo gioco di luci e di ombre. La mostra, a cura di Riccardo Culotta, costituisce anche un'occasione per visitare la Cappella dell'Incoronazione, suggestiva testimonianza di una grande città cosmopolita quale fu la Palermo arabo normanna. Orari di apertura: 9 13 dal lunedì al venerdì. La Cappella è chiusa nel week end.(ANSA).
   

+
La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.