I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato 10/12/2016 12:52 - Online: 843 - Visite: 41408060

 

13/11/2016 20:42

Notizia letta: 4031 volte

JesuisRita. Cannata: sessista definire pupa l'avversario politico

Il segretario del Pd replica al comizio del preside Giannone

JesuisRita. Cannata: sessista definire pupa l'avversario politico
 
 

Scicli - Caduta di stile e affermazioni di bassa lega del Candidato SINDACO Giannone, che alludendo alla "Collega" Rita Trovato, parla di "Pupa" che si muove tramite fili "tirati" da dietro dalla Senatrice e dall'Onorevole che la sostengono, - afferma - estendendo così la "pesantezza" della precedente gaffe anche ad altre persone - che piaccia o non piaccia a lui - rivestono una carica istituzionale, e che a suo dire farebbero "i burattinai" per hobby o secondo mestiere.

Ancora basito e sorpreso per tali sproloqui comiziali, esprimo la mia solidarietà oltre che al Candidato Sindaco Rita Trovato, alla composta signora notata sul palco, appena un passo indietro a fianco dell'oratore, alle donne ed alle elettrici tutte che ancora sono costrette ad ascoltare tali insulti gratuiti, e - infine alle donne che ci "stanno mettendo la faccia", e infine alle "Assessore", investite indirettamente dal complimento dello stesso Preside che le ha "indicate".

Non ci stupiremmo - conoscendone la loro schiettezza - di registrare una loro presa di distanza da tali pesanti affermazioni, che in tanti abbiamo ascoltato dal vivo, dentro un discorso concitato e confuso.

Armando Cannata

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+