Attualità Scicli 19/11/2016 16:17 Notizia letta: 77 volte

Rita Trovato: tuteliamo e valorizziamo il nostro patrimonio naturalistico

Rita Trovato ha illustrato quale la propria ricetta per il verde pubblico
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2016/rita-trovato-tuteliamo-e-valorizziamo-il-nostro-patrimonio-naturalistico-420.jpg

Scicli - “Abbiamo un patrimonio naturalistico di tutto rispetto. Che dobbiamo preservare e valorizzare. Perché Scicli deve presentarsi con sempre maggiore decoro nei confronti dei numerosi visitatori che la scelgono per turismo ma deve anche sapere fornire una immagine apprezzabile a chi la vive tutti i giorni”.

E’ Rita Trovato, candidata a sindaco sostenuta da sei liste (Udc, Pd, Laboratorio Scicli, Prospettiva Democratica, Città in Movimento-Sicilia Democratica, Scicli Popolare) a metterlo in evidenza dopo avere incontrato alcuni cittadini che hanno chiesto risposte in tale direzione. Rita Trovato ha illustrato quale la propria ricetta per il verde pubblico.

“Realizzeremo dei piani d’azione – ha sottolineato – per aumentare le aree a verde in centro storico e nelle periferie. Ci attiveremo per valorizzare gli spazi di San Matteo, convento della Croce, Chiafura parco e foce dell’Irminio, oltre naturalmente alla villa comunale. Faremo un’apposita convenzione per favorire l’apertura di giardini privati e ville storiche. E lo stesso per chi vuole aprire bar o chioschi nelle aree verdi a patto che costoro gestiscano e curino i siti in questione, con il monitoraggio semestrale del Comune.

Ma abbiamo in mente anche altro. Cioè valorizzare le specie erbacee ed arbustive nostrane che rientrano nella flora mediterranea recuperando quelle antiche in via d’estinzione. Ci aiuterà anche la segnaletica orizzontale e verticale che allestiremo per la mappatura cosicché queste specie siano facilmente individuabili da residenti e non. In questo contesto si inserisce la nostra scelta di affidare la manutenzione del verde pubblico a sponsor, a comitati di cittadini volontari, associazioni, attuando anche il sistema del cosiddetto baratto amministrativo”.

Rita Trovato, poi, vuole puntare a rendere il mare accessibile a tutti, valorizzando le aree costiere, tutelando i processi naturali per la ricostituzione delle dune e la morfologia costiera. “La gestione delle spiagge – dice Rita Trovato – è importante possa essere fatta tenendo conto delle peculiarità che Scicli vanta. Valorizzeremo il lungomare e concederemo autorizzazioni a quegli stabilimenti balneari che valorizzeranno il litorale. In più, individueremo delle aree in spiaggia per i cani. Regolamenteremo, inoltre, gli accessi alle spiagge, invitando i proprietari serricoli a piantumare del verde lungo le strade di passaggio al fine di occultare la visuale delle serre”.

 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg