Sport Ragusa 22/11/2016 15:14 Notizia letta: 29 volte

Premio Padua 2016, gli atleti segnalati

Si è insediata la commissione
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-11-2016/premio-padua-2016-gli-atleti-segnalati-420.jpg

Ragusa - Si è insediata oggi la rinnovata commissione del ‘premio Padua’, istituito dalla famiglia del compianto Salvatore, nel lontano 1968, per individuare l’atleta dell’anno per il 2016. Modificato il regolamento per quanto concerne la composizione della commissione, dopo la chiusura del Panathlon Club di Ragusa. E’ stato così deciso di inserire, al posto degli esponenti del Panathlon Club,  due tra i premiati dell’albo del premio Padua durante le precedenti 48 edizioni. La scelta è caduta su Sasà Cintolo, già capitano della Virtus Ragusa di pallacanestro e primo premiato nell’albo d’oro del premio e su Francesca Giucastro, già pallavolista dell’Aurora Giarratana che ha vinto il premio nel 1985.

A completare la commissione due componenti della famiglia Padua, nella fattispecie Adolfo Padua e Alessandro Bracchitta, il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Dario Cartabellotta, i due rappresentanti dell’Assostampa di Ragusa Gianni Molè e Michele Farinaccio e i due delegati dal Coni, Claudio Alessandrello della Federazione Vela e Sergio Cassisi del Csen.

Dopo aver dato lettura del nuovo regolamento che ha portato alla composizione della nuova commissione, il presidente dell’organismo Adolfo Padua ha proceduto ad informare i componenti delle segnalazioni pervenute alla segreteria del premio da parte delle federazioni sportive. Anche i componenti della commissione hanno avanzato delle proposte.

Al termine dei lavori della prima riunione risultano segnalati per il premio Padua 2016 gli atleti Gaetano Di Franco, velocista di Vittoria e campione italiano nei 200 metri agli assoluti di società; il cestista Roberto Chessari di Ragusa, guardia della Pegaso Ragusa e campione d’Italia under 16 nonché convocato in azzurro con la nazionale di categoria;  Damiano Raniolo per gli sport paralimpici;  il pallavolista di Modica Stefano Chillemi, convocato nella nazionale under 19 maschile; la judoka Savita Russo della Basaki Ragusa; lo sciclitano Guglielmo Pacetto, laureatosi campione italiano della specialità Low Kich prima serie ai campionati di Riccione;  Gianni e Gianna Cabibbo per la danza sportiva e Asia Calabrese per la danza contemporanea e il rugbista Francesco Failla dell’Audax Ragusa. In una prossima riunione si procederà ad una scrematura delle segnalazioni per ridurre il numero degli atleti incorsa per aggiudicarsi il premio atlkketa dell’anno 2016.

La commissione ha fissato per il 22 dicembre alle ore 18 nella sala convegni del Palazzo della Provincia la cerimonia di consegna del 49° premio Padua.

 

Redazione