I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato 10/12/2016 12:52 - Online: 847 - Visite: 41407658

 

24/11/2016 16:50

Notizia letta: 728 volte

Giannone: consulta giovanile luogo di pensiero e di azione

Idee per i minori

Giannone: consulta giovanile luogo di pensiero e di azione
 
 

Scicli - I giovani devono sentirsi parte integrante della Comunità e, per far questo, devono avere nel Comune un reale e serio interlocutore.
Bisogna costituire un luogo privilegiato di confronto e dibattito democratico dove raccogliere da un lato, sollecitazioni e proposte su tutto ciò che può riguardare la condizione giovanile e, dall'altro, come momento di ricaduta delle iniziative nell'ambito in cui ogni organizzazione opera. 
E’ necessario porre in essere una rete di scambio tra giovani e Pubblica Amministrazione dove quest’ultima non sia di intralcio alle proposte dei cittadini ma anzi di aiuto, di sostegno e di supporto.

In questo senso va la costituzione di una Consulta giovanile, che sia una sorta di baby consiglio comunale, che faccia da ponte tra i giovani e l’ente pubblico: questo per favorire il percorso formativo alla vita democratica e alla gestione della politica locale.
Con queste parole, Caterina Riccotti, Assessora nominata da Enzo Giannone, ha preso parte all’incontro organizzato dal Clan Aquarius, dove erano presenti anche i candidati sindaco Trovato e Borgia.


Caterina, che ha rappresentato il candidato sindaco impedito all’ultimo momento, ha spiegato la posizione e il programma elettorale della coalizione di Enzo Giannone sul tema e le problematiche dei giovani, prospettandone, al contempo, le soluzioni.
Alla domanda di una giovane su come immagina che sarà Scicli dopo un’eventuale Amministrazione Giannone, Caterina ha risposto auspicando di “lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato; ciò è possibile attraverso pensare, progettare e attuare insieme, incentivando una cultura dell’incontro attraverso una cooperazione sincera e rispettosa”.

L’indicata “Assessora” ha concluso il suo intervento consigliando ai giovani di leggere “Lo Stato siamo noi” di Piero Calamandrei, di cui ha citato un passo:"Solo con la partecipazione collettiva e solidale alla vita politica un popolo può tornare a essere padrone di sé" .
Un invito, quindi, ad andare a votare, scegliendo la coalizione di Enzo Giannone.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+