I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Lunedì 05 Dicembre 2016 - Aggiornato 05/12/2016 17:24 - Online: 677 - Visite: 41200508

 

25/11/2016 19:30

Notizia letta: 2243 volte

Amministrative, la mia scelta, fra vittime e carnefici

Ci scrive l'ing. Oreste Milardi

Amministrative, la mia scelta, fra vittime e carnefici
 
 

Scicli - In questi anni Scicli ha vissuto due esperienze traumatiche, con le dimissioni dei due sindaci democraticamente eletti per il fallimento dell’esperienza politica che insieme ad altri cittadini volenterosi avevano costruito.
I personaggi, i protagonisti, i suggeritori e i portatori di interessi di quelle due esperienze si trovano tutti dalla stessa parte oggi, per quanto inaspettata possa considerarsi questa strana alleanza.

Vittime e carnefici hanno scelto di restare legati, creando una alleanza politica dove le forze dell’estrema sinistra e quelle della destra più integralista convivono solo per il periodo elettorale (e forse neanche per quello) in vista di una spartizione successiva.
Quel blocco è destinato a esplodere, comunque vadano le elezioni amministrative a Scicli. Troppe contraddizioni, troppi interessi opposti, troppi personaggi che hanno determinato il fallimento delle ultime due amministrazioni.
Per questo ho scelto un polo moderato e riformista, omogeneo e coerente al proprio interno, possa governare la città nel lungo periodo, lontano da qualunquismo e antipolitica.
E’ la mia scelta, e spero lo sia anche per altri.

Oreste Milardi

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+