Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 25 Febbraio 2017 - Aggiornato 25/02/2017 16:58 - - Visite: 41472262

 

26/11/2016 16:19

A Pozzallo fiaccolata contro la violenza sulle donne

Studenti in prima filla

A Pozzallo fiaccolata contro la violenza sulle donne  
 

Pozzallo . Venerdì mattina gli alunni della classe IIB dell’Istituto G. Rogasi, accompagnati dalla professoressa Dionisi, hanno partecipato alla Fiaccolata denominata ” I POZZALLESI UNITI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE”
Gli alunni hanno sfilato in silenzio, indossando una maglia rossa, colore scelto simbolicamente per rappresentare la violenza, da piazzale dei Marinai fino a piazza Municipio. Qui altre scolaresche e l’associazione Il Girasole ( che a Pozzallo si occupa proprio di violenza sulle donne ed è stata organizzatrice della fiaccolata) si sono riuniti per una riflessione su questa immane tragedia che ogni giorno miete vittime. Tutti gli alunni dell’Istituto Rogasi, durante la giornata di venerdì, hanno avuto modo, attraverso filmati, letture e altro di fare delle riflessioni su questo problema.

Il presidente dell’associazione, Claudia Giardina, ha elogiato il Dirigente scolastico, professoressa Grazia Basile, e i docenti del suddetto istituto perché dimostrano grande sensibilità nei confronti di questo tema inserendo il tema delle pari opportunità e della lotta contro la violenza sulle donne all’interno del progetto Legalità facente parte della loro offerta formativa.
Numerosi i cartelloni con scritte di colore rosso e tanti palloncini rossi volati in cielo in ricordo delle donne vittime di violenza.

Redazione

+
La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.