I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 10:23 - Online: 548 - Visite: 41357589

 

01/12/2016 09:19

Notizia letta: 230 volte

Asse hashish Napoli-Palermo, arresti

Asse hashish Napoli-Palermo, arresti
 
 
PALERMO, 1 DIC I carabinieri hanno arrestato tra Napoli e Palermo i palermitani Matteo Cracolici, 49 anni, Francesco Failla 42 anni, Antonino Marino, 38 anni e i napoletani Giuliano Marano, 44 anni, Francesco Greco, nato a Marano (Na), 63 anni e Francesco Battinelli, 53 anni. Sono in corso le ricerche di una settima persona. Sono accusati di associazione finalizzata al traffico di droga. I provvedimenti sono del gip Lorenzo Janelli su richiesta della procura di Palermo. L'indagine è una costola di quella denominata "Panta Rei", che a dicembre 2015 portò all'arresto di 38 persone ritenute appartenere ai mandamenti di Porta Nuova e VillabateBagheria. I carabinieri hanno individuato un canale di approvvigionamento di hashish sul'asse NapoliPalermo, che serviva a inondare le piazze di spaccio della città. I rapporti tra esponenti di vertice del mandamento di Porta Nuova e un pregiudicato 50enne palermitano, Matteo Cracolici, ritenuto un favoreggiatore di Matteo Messina Denaro, ha consentito numerosi sequestri di droga.
   

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+