I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 10:23 - Online: 545 - Visite: 41357585

 

01/12/2016 17:20

Notizia letta: 2437 volte

Causarano, sconfitto e dimissionario

Parla il segretario del secondo circolo del Pd

Causarano, sconfitto e dimissionario
 
 

Scicli - “Considero oltremodo deludente e per certi aspetti impietoso (nella migliore delle ipotesi si passa da 4 ad 1 consigliere comunale!) il risultato elettorale ottenuto dalla lista del Partito Democratico di Scicli durante le ultime elezioni amministrative”: inizia così una nota del segretario dimissionario del secondo circolo del Pd.

“Sebbene il sottoscritto e tutto il Circolo, sin dall’inizio, non avessimo condiviso la scelta di coalizione istituzionale voluta dai vertici del Partito e promossa dalla Senatrice Venerina Padua, sebbene avessimo invocato le elezioni primarie quale strumento imprescindibile per la scelta del candidato sindaco e della coalizione medesima, sebbene io stesso debba considerarmi più che soddisfatto per il risultato personale nuovamente ottenuto – in termini di preferenze di voto – per la candidatura al consiglio comunale, ritengo che un dirigente di Partito non possa rimanere esente dalle vicende che interessano lo stesso, quand’anche ciò fosse determinato da responsabilità di carattere oggettivo”.

“Non posso accettare – spiega Causarano – che tutto prosegua come se nulla sia accaduto e che il silenzio serva a lasciare tutto com’è. Sono logiche che non mi appartengono. Pertanto, con rammarico ma con fiera dignità personale, intendo rassegnare le mie dimissioni dalla carica di Segretario cittadino del Circolo Pd Scicli Democratica”.

“Penso che questo si debba fare – conclude – quando c’è una sconfitta di questa portata e, per tale ragione, auspico che il mio stesso esempio sia seguito da altri dirigenti del Partito Democratico di Scicli. Rimetto ogni ulteriore considerazione politica ad un documento ufficiale che il Coordinamento del Circolo Scicli Democratica intende rassegnare a seguito dell’analisi del voto”.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+