Appuntamenti Modica 09/12/2016 10:21 Notizia letta: 1394 volte

Modica Alta: iniziative per ricordare gli ultimi di questo mondo

Dall'8 dicembre all'8 gennaio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-12-2016/modica-alta-iniziative-per-ricordare-gli-ultimi-di-questo-mondo-420.jpg

Modica - A Modica Alta iniziative natalizie per ricordare i meno fortunati e gli ultimi del mondo. “Natale oggi: il presepe della gente”. E’ questo il titolo scelto dal consorzio Francavilla (riunisce tutti i commercianti di Modica Alta) per le iniziative che animeranno piazza Santa Teresa e le strade adiacenti dall’8 all’8 gennaio. Un intero mese di eventi: i palazzi saranno trasformati in scenografie naturali, un presepe contemporaneo: 20 sagome fotografiche a grandezza naturale che rappresentano l’umana contemporaneità. Ci saranno uomini, donne, giovani costretti ad emigrare, profughi, scenari di guerra.

Le sagome saranno posizionate lungo le strade di Modica Alta. E per dare forza al messaggio, ci sarà anche un barcone sequestrato agli scafisti, posizionato in piazza Santa Teresa e tanta Aleppo, con il clown Anas e Omar, l’uomo che scavava a mani nude nelle macerie. La natività, posta sul serbatoio comunale, simboleggerà gli ultimi di questa terra: una donna del deserto del Mali, Dobri Dobrev e il mendicante bulgaro di 102 anni e Omran, il bambino estratto dalle macerie. I commercianti di Modica bassa, invece, organizzano la “notte delle candele”, il 17 e 18 dicembre e il 6, 7 e 8 gennaio: tutta la zona si trasformerà in isola pedonale e ogni commerciante darà il proprio contributo.

Irene Savasta