Attualità Ragusa 14/12/2016 15:03 Notizia letta: 1310 volte

Il clowndario: il calendario speciale dei clown dottori

Realizzato dall'associazione Ridiamoci Su
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-12-2016/il-clowndario-il-calendario-speciale-dei-clown-dottori-420.jpg

Ragusa - Dodici mesi in compagnia dei “Clown Dottori” con il calendario realizzato dall’associazione “Ci ridiamo sù”. Una semplice, simpatica e sempre molto utile idea regalo per il prossimo Natale, che permetterà di donare un sorriso a chi sta attraversando un momento difficile. E quest’anno lo farà con una novità in più: acquistando il “clowndario 2017” si contribuirà, in modo automatico, al sostegno del progetto “Saturnino” che da gennaio, e per tutto l’anno prossimo, vedrà impegnata l’associazione dei “Clown Dottori” nel reparto di Day Hospital Oncologico dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa Ibla. Un “clowndario” divertente, colorato, gioioso e allegro, quest’anno grazie agli acquarelli delicati ed espressivi di Maria Chiara Salemi, che raccontano, come solo le immagini riescono a fare, le attività che i Clown Dottori svolgono nei contesti in cui operano. A fronte di un contributo di appena 5 euro si potrà portare a casa il “clowndario 2017” e dare così il proprio sostegno al progetto “Saturnino”.

Nata dalla volontà dei familiari di Giovanni Saturnino, l’iniziativa, attraverso due interventi settimanali nel reparto, vuole introdurre le buone emozioni nelle pratiche ospedaliere e in special modo in oncologia, secondo i principi della “Comicoterapia” o “nuova scienza del sorriso”. Perché la risata può stimolare nella persona malata una reazione positiva che può certamente contribuire, o addirittura avviare, un processo di miglioramento psico-fisico. La persona ammalata infatti ha sete di emozioni positive che l’intervento del clown dottore può certamente colmare.

Ma non solo: il progetto “Saturnino” si rivolge anche al personale ospedaliero e ai familiari del paziente, per abbassare i livelli di stress emotivo e fisico che il reparto e la malattia comportano. Il “clown dottore” si rivolge alla parte “sana” e “fanciulla” della persona, stimolando in lei emozioni positive che sanno solo di “vita”: ai bambini ricoverati in ospedale, agli anziani delle case di cura, ai diversabili, piccoli e grandi, nelle scuole, nei centri diurni, a chi attende nelle sale d’attesa degli ospedali, a chi sta vivendo una situazione di emergenza umanitaria, come i terremotati, a tutti loro il clown dottore inietta vitalità.

Il progetto gode del patrocinio dell’Asp di Ragusa, del Comune di Ragusa, dell’Ordine dei Medici iblei, dell’Inner Wheel Club Ragusa Centro, della rete comunale I Petali del Cuore e del sostegno organizzativo dell’associazione “Il resto del calzino”, dell’Ufficio per la Pastorale della Salute, dell’Ipasvi, ma soprattutto è realizzato attraverso fondi privati grazie al sostegno di Ecofaber (main sponsor), Basaki, associazione “Il resto del calzino”, Gratia, Medical Supporti, NaturaSì, Samot Ragusa Onlus e Siet.

Il “clowndario” può essere ritirato a Ragusa presso il centro sportivo “Basaki” (via Martoglio 3), “Medical Supporti” (via Fucà 2/A), “NaturaSì” (via dell'Ulivo 106/108), “Libreria Flaccavento” (via Mario Rapisardi 99), “Parafarmacia Omeopatica Dott. Dario Latifi” (via Carducci 11), "Erboristeria Bottega Natura" (viale dei Platani 46), "Laboratorio Analisi Battaglia" (Corso Vittorio Veneto 757). A Modica presso "Irene Bonbon” (via Sacro Cuore 48), “Showroom Laboratorio Don Puglisi” (corso Umberto I, 267) e “Gruppo Inventa” (via del Commercio, 2, contrada Fargione Zona ASI Modica-Pozzallo). A Vittoria presso la cartoleria Kaleydos (via G. Di Vittorio 26). Per maggiori informazioni sul progetto e sulle varie iniziative e per supportare l’attività dell’associazione è possibile visitare il sito web www.ciridiamosu.blogspot.it oppure scrivere una email a ciridiamosu@gmail.com.


 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg