Sanità Scicli 21/12/2016 21:16 Notizia letta: 132 volte

Sindaco Giannone: Il paradosso dell'emergenza-urgenza a Scicli

L'obbrobrio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-12-2016/sindaco-giannone-il-paradosso-dell-emergenza-urgenza-a-scicli-420.jpg

Scicli - "Di fatto l’ospedale “Busacca” non ha più un reparto per acuti; Chirurgia, ormai funzionante in regime di day surgery, è stata temporaneamente chiusa dopo una ispezione dei Nas". Così ieri sera in consiglio comunale il sindaco di Scicli, Enzo Giannone.

"Il nostro ospedale, all’interno della strategia dell’azienda sanitaria è stato progressivamente destinato a servizi per post acuti. Ne prendo atto ma chiedo: la fase dell’emergenza-urgenza è però adeguatamente garantita? Scicli ha un pronto soccorso, un PTE o nulla di tutto questo? Perché non ha l'ambulanza medicalizzata? Ecco, bisogna avere il coraggio di dire che oggi ci troviamo di fronte a un obbrobrio amministrativo, con pesanti ricadute sul piano dell’assistenza sanitaria ai cittadini. Sull'ambulanza opera un infermiere che gestisce i codici gialli e rossi, ovvero i più gravi, mentre al cosiddetto pronto soccorso operano medici che gestiscono i codici bianchi e verdi".

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg