Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 25 Gennaio 2017 - Aggiornato 24/01/2017 22:50 - - Visite: 41472262

 

07/01/2017 15:08

Scicli, cena in chiesa per i meno fortunati

4 gennaio

Scicli, cena in chiesa per i meno fortunati  
 

Scicli - Continua la tradizione delle cene solidali, all'interno della chiesa di S. Maria La Nova, trasformata, mercoledì 4 gennaio 2017, ancora una volta, in una “sala da pranzo”, sostituendo i banchi con tavoli degni delle migliori occasioni. L’orologio segnava le 20:00, in teoria a quell’ora la chiesa dovrebbe essere chiusa, quando è cominciata la cena.

Tavoli apparecchiati con gusto, sedie, tovaglie di carta bianca, bottiglie d’acqua e bibite varie. Come in una grande famiglia, dove tutti si sono sentiti accolti, la mensa è cominciata. Nel solco tracciato da papa Francesco, che ha chiesto di non lasciare i poveri relegati nelle periferie e di aprire le chiese, anche a Scicli come a Sant’Egidio, S. Maria in Trastevere, Sant'Eustachio si è riusciti a mobilitare un "popolo" di volontari e commensali.

Coinvolti tutti i gruppi operanti nelle parrocchie del Carmine e di S. M. La Nova, assieme a numerosi altri volontari, in un ritrovato atteggiamento di unione, si è realizzata una vera comunione reale tra chi è ricco e chi è povero. Ognuno col proprio compito: c’è chi ha servito o sparecchiato, chi si è occupato della preparazione dei pasti, chi ha contribuito con un sostegno materiale.

Non un appuntamento per sentirsi più buoni, ma un ritrovarsi tra amici che hanno condiviso ogni settimana i “bisogni” e, in diversi casi, le sofferenze. Con diversi amici, infatti, la condivisione è un appuntamento costante durante tutto l'anno, grazie al servizio attivo del Banco Alimentare.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+