Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 22 Febbraio 2017 - Aggiornato 22/02/2017 11:58 - - Visite: 41472262

 

09/01/2017 11:13

Ispica, danni alla coltivazione degli zucchini

L'onorevole Ragusa chiede lo stato di calamità

Ispica, danni alla coltivazione degli zucchini Ispica, danni alla coltivazione degli zucchini  
 

Ispica - Danni all'agricoltura lungo tutta la fascia trasformata e a Ispica. Il gelo e le temperature piuttosto rigide di questi giorni, hanno danneggiato alcune colture di zucchine. Le strutture in questione non sono dotate di altra protezione termica oltre al film di rivestimento e per questo non hanno protetto gli ortaggi dalla gelata.

In particolar modo i danni si sono registrati nel territorio compreso tra Ispica e Pachino, in Contrada Carrubba. Circa 20 ettari coltivati a zucchino sono stati colpiti dal gelo durante la notte fra il 6 e il 7 gennaio. Purtroppo le prossime notti saranno quelle decisive, dato che la temperatura dovrebbe scendere anche fino a -4 gradi.

Il quadro, naturalmente, è soltanto parziale: solo nei prossimi giorni, appena passata questa prima ondata di gelo, si avrà una conta definitiva dei danni anche dalle aree di Vittoria e Acate.

Per questo motivo, l’on. Orazio Ragusa ha inviato questa mattina una nota all’assessore regionale all’Agricoltura, Antonello Cracolici, chiedendo di predisporre gli adempimenti necessari affinché sia riconosciuto lo stato di calamità per le zone della provincia di Ragusa in cui si sono registrati danni.

Irene Savasta

+
La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.