Attualità Vittoria 12/01/2017 18:12 Notizia letta: 277 volte

Moscato delibera la proposta di regolamento sul condono fiscale

Vantaggi per il contribuente
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-01-2017/moscato-delibera-proposta-regolamento-condono-fiscale-420.jpg

Vittoria - La Giunta municipale, nella seduta del 9 gennaio scorso, ha deliberato la bozza del regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non ancora riscosse notificate negli anni dal 2000 al 2016.
L’adesione alla definizione agevolata – che ha ad oggetto Imu, Ici, Tares, Tarsu, Tari, imposta comunale sulla pubblicità, Cosap, canone idrico, non riscosse dal 2000 al 2016 - comporta l’esclusione delle sanzioni applicate nell’atto di riscossione coattiva. I debitori possono quindi estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni. Le istanze per aderire alla definizione agevolata vanno presentate entro il 31 marzo 2017 e devono indicare il numero di rate nel quale si intende effettuare il pagamento (massimo quattro). La bozza sarà portata a breve all’esame del Consiglio comunale, competente ad approvare il regolamento.

“Si tratta di un provvedimento che va incontro alle esigenze dei cittadini e delle aziende - ha dichiarato il sindaco, Giovanni Moscato – in un periodo di forte crisi economica e di difficoltà per le famiglie. E’ un sostegno concreto ai vittoriesi che permetterà a tutti di regolizzare la propria posizione senza corrispondere sanzioni. Vogliamo aiutare i nostri concittadini mettendo in campo tutti i provvedimenti in grado di dare una boccata d’ossigeno alla città e alla nostra economia.

In questo caso era atteso da tempo un regolamento sul condono fiscale e sarà più agevole per tutti estinguere il proprio debito con maggiore tranquillità, evitando quindi a coloro che non hanno potuto pagare in passato di subire procedure esecutive.
L'ennesimo atto concreto che mette al centro il fabbisogno dei vittoriesi e l'efficienza della pubblica amministrazione”.

Redazione