Giudiziaria Santa Croce Camerina

Veronica Panarello: Sono un mostro, datemi l'ergastolo

I video di Quarto Grado

Santa Croce Camerina - C’è il capo della Squadra Mobile di Ragusa, Antonino Ciavola, ospite a Quarto Grado. E ci sono quelle immagini di Veronica che entra in casa, ripercorre il delitto, piange copiosamente, si autoaccusa di essere “un mostro” e che “non merita di vivere”. Sono le drammatiche immagini andate in onda giovedì 19 gennaio a Quarto Grado, la nota trasmissione televisiva di Rete Quattro.

“Mi devono portare nel carcere più duro che esiste, e devo passarci tutti i giorni della mia vita”, dice in auto Veronica, durante il sopralluogo con la Polizia e poi aggiunge: “Fatemi dare l’ergastolo. Sono un mostro, non un persona. Perché l’ho gettato nel canale”, si sfoga in dialetto.

Sono fasi concitate e drammatiche raccontate quasi senza pause dalla mamma di Santa Croce Camerina, condannata in primo grado a 30 anni di carcere.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif