Attualità Modica 25/01/2017 09:57 Notizia letta: 596 volte

Corso infermiere Ipasvi a Modica

Il 27 gennaio una giornata di studio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-01-2017/corso-infermiere-ipasvi-modica-420.jpg

Modica - Il Collegio Ipasvi di Ragusa è chiamato a rappresentare, custodire e tutelare ogni giorno l’immagine e la rappresentanza della professione Infermieristica nell’interesse sia degli Infermieri che dei cittadini utenti.

In un quadro economico sociale attuale molto difficile in cui la sanità assume una valenza sempre più corposa, il professionista Infermiere risulta essere costantemente protagonista, ma spesso gli imponenti carichi di lavoro, le responsabilità e gli ambiti di competenza sempre più ampi non trovano riscontro in termini di remunerazione sia economica che di immagine e riconoscimento sociale.

Sicuramente ciò non rappresenta un limite, infatti, quotidianamente nononostante le carenze, i vuoti in organico, le condizioni lavorative non molto favorevoli ed accessibili, l’infemiere riesce a distinguirsi per il prezioso operato svolto con professionalità, competenza, abnegazione, grande senso di altruismo, umanità e universalità. Molti giovani scelgono la Professione Infermiersitca come occasione di studio accademico in ambito universitario prima e attività lavorativa in ambito sanitario dopo.

Nonostante la grave carenza di Infemieri documentata e nota negli ambienti istituzionali i nostri giovani professionisti terminato il percorso di studi universitario spesso si trovano a far fatica ad inserirsi nel mondo del lavoro e in molti casi sono costretti a guardare le opportunità offerte in altri paesi quali tra tutti Germania, Inghilterra e Malta. Il collegio Ipasvi di Ragusa molto attento alla questione Infermierista per studiare il fenomeno ha organizzato una giornata di studio e di aggiornamento per Venerdi 27 Gennaio a Modica presso l’Auditorum “Pietro Floridia” gentilmente concesso dalla Fondazione Teatro Garibaildi di Modica per voce del Sovrintendente Giorgio Cannata e patrocinato dal Comune di Modica grazie alla disponibiltà del Sindaco Ignazio Abbate.

L’evento formativo è dedicato oltre che agli infermieri Iblei iscritti al Collegio Ipasvi di Ragusa anche agli Operatori Socio Sanitari (O.S.S.), figura professionale di supporto all’attività assistenziale di grande rilevanza e di grande impatto per la qualità e l’erogazione dell’assistenza sanitaria nel nostro paese. Nel corso della giornata saranno discusse tematiche importanti quali appunto le prospettive dell’esercizio professionale nel nuovo mercato del lavoro, inteso nuovo perchè al di fuori dell’ospedale, considerato da sempre il tempio esclusivo dell’assistenza infermieristca, discusso dall’Infermiere Giovanni Valerio. Lo stato dell’arte e lo sviluppo dell’assistenza infermieristica domiciliare sarà invece trattata dal collega Antonio Campo.

Al fine di approfondire il rapporto sinergico tra Infermiere e OSS nel corso della giornata sarà argomentato il ruolo e la normativa riguardante la figura dell’OSS, i protocolli di inserimento, le responsabilità professionali e la tracciabilità dell’attività assistenziale attraverso una corretta e completa documentazione sanitaria. Saranno il coordinatore infermieristico dell’Unità Operativa MCAU – Pronto Soccorso di Ragusa, Salvatore Rinzivillo e l’Infermiere Scapellato Daniele menbro del direttivo Ipasvi di Ragusa a trattare questi argomenti. Chiuderà i lavori il Presidente del Collegio Ipasvi di Ragusa, Infermiere Gaetano Monsù, che illustrerà il ruolo dell’Ipasvi nella gestione dei rapporti e dell’integrazione tra Infermiere e OSS.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif