Attualità Ragusa 26/01/2017 19:13 Notizia letta: 2114 volte

I 47 mila euro dell'Asp per il gran ballo delle debuttanti

Finanziano una campagna di comunicazione per il nuovo ospedale
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-01-2017/mila-euro-gran-ballo-debuttanti-420.jpg

Ragusa - L'inchiesta di Ragusanews sui 47 mila euro dati dall'Asp di Ragusa per una campagna di comunicazione per promuovere la conoscenza del nuovo ospedale Giovanni Paolo II grazie all'affidamento a una associazione culturale di Ragusa Ibla ha finalmente mietuto le prime reazioni. 

No, quei soldi pubblici non finanzieranno il ballo delle debuttanti cui le giovani nobildonne di Ibla si sottopongono al compimento del diciottesimo, ma servono a comunicare ai ragusani a cosa serve il nuovo ospedale. Come è noto, l'azienda sanitaria diretta da Maurizio Aricò ha fatto, durante le feste di fine anno, una rapidissima indagine di mercato, e senza alcuna gara al ribasso ha affidato l'icarico a una associazione culturale, la Donnafugata 2000, nome che rievoca un palazzo, un teatro, un passato nobiliare. 

Ora l'on. Nino Minardo, e i consiglieri Tato Cavallino a Modica ed Enzo Giannone (consigliere del Nuovo Centrodestra) di Scicli chiedono come faccia l'azienda a dissipare queste risorse. 

Noi ci chiediamo come è possibile che 47 mila euro di fondi pubblici per la comunicazione siano affidati a mere associazioni e non a società di comunicazione. 

Ma tant'è, che una semplice indagine di mercato, fatta a capodanno, senza gara al ribasso, ha partorito un bell'incarico. Inizino le danze. Prosit. 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg