Attualità Scicli

E' morto il reduce dell'affondamento della nave Roma

Aveva 97 anni

Scicli - E' morto a 97 anni Bartolomeo Emmolo, marinaio, superstite all'affondamento della nave Roma.I funerali si terranno mercoledì alle 10 in Santa Caterina da Siena a Donnalucata, alla presenza dei rappresentanti dell'associazione Marinai d'Italia. 

Imbarcatosi nel 1939, in guerra, Emmolo scampò all’affondamento della nave Roma, avvenuta nel Golfo dell’Asinara.
La corazzata Roma, ammiraglia della Regia Marina, il Titanic italiano, colando a picco il giorno dopo l’Armistizio sotto le bombe volanti tedesche portò con se 1.393 vite.
Bartolomeo Emmolo è stato testimone oculare e superstite di quell’evento tragico.

Tra gli aneddoti più interessanti che lo hanno riguardato gli svariati incontri con l’ex Presidente Ciampi, l’ultimo dei quali in piazza Libertà a Ragusa, quando il Presidente, riconoscendo Emmolo per averlo più volte incontrato in parate militari di reduci, gli strappò il vessillo militare di mano per salutarlo quasi come un vecchio amico commilitone.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif