Economia Banche dimagranti 06/02/2017 20:34 Notizia letta: 2164 volte

Unicredit pronta a tagliare 70 sportelli in Sicilia

Incentivati gli esodi volontari
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-02-2017/unicredit-pronta-tagliare-sportelli-sicilia-420.jpg

Palermo - Settanta sportelli verso la chiusura, molti esuberi, scivoli verso il pensionamento, pochissime assunzioni in vista nel turn over fra pensionandi e nuove leve. Unicredit in Sicilia vuol dire Banco di Sicilia e non è un caso che, per una ragione di identificazione territoriale, la banca abbia mantenuto il logo di Bds accanto a quello identitario. Sono centinaia di lavoratori coinvolti nel piano di incentivazione agli esodi volontari. 

Nei prossimi tre anni quattrocento dipendenti dovrebbero andare in prepensionamento volontariamente. Saranno incentivati da tre mensilità e garantiti da un fondo che anticiperà di 4 anni la pensione. I tagli maggiori nei capoluoghi di provincia. A fronte delle 1300 assunzioni annunciate in Italia, pochissime quelle previste in Sicilia, dove da 8 anni non viene assunto un solo dipendente. Colpa della storia della banca, un vero Ministero, in Sicilia, nei decenni scorsi, per numero di assunti. 

Dal 2002, con la fusione in Capitalia, la gestione dei risparmi e degli investimenti dell'antico banco ha abbandonato la Sicilia. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg