Cronaca Vittoria 12/02/2017 20:31 Notizia letta: 6505 volte

La sua casa vale 300 mila euro, venduta al prezzo vile di 39 mila

Sciacalli che acquistato al 15% del prezzo di mercato
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-02-2017/casa-vale-mila-euro-venduta-prezzo-vile-mila-420.jpg

Vittoria - I Forconi sono riusciti a fermare lo sfratto e l'immissione in possesso da parte del nuovo proprietario. Storia di vendite all'asta a prezzi vili, quella di cui è stato vittima Giuseppe Scollo e la sua famiglia. L'abitazione di via San Martino, due piani ad angolo molto ampi per un totale di 300 metri quadri più il garage, valore presunto 300 mila euro, è stata venduta all'asta per 39 mila. A una società londinese dietro cui si cela un vittoriese suo concittadino. Lo sfratto è stato rinviato e si attende l'esito del ricorso, il prossimo 7 marzo, davanti al giudice del tribunale di Ragusa, che dovrà valutare se la vendita può essere bloccata in ragione del prezzo vile. 

Il signor Scollo, durante la sua carriera di piccolo imprenditore, è stato peraltro vittima di estrosioni, a fronte delle quali non ha mai ceduto: gli hanno incendiato sia il negozio di bici che la macchina. 

Mariano Ferro, che fronteggia in maniera civile il custode giudiziale, si rivolge alla telecamera della Polizia che immortala le sequenze per parlare direttamente alla Procura della Repubblica di Ragusa e al giudice Fabrizio Cingolani che dovrà decidere cosa fare: “Se non è un “prezzo vile” questo, cosa è? Possibile che non si dia un segnale giudiziario forte contro questo sistema di sciacallaggio che sta distruggendo la provincia di Ragusa vendendo migliaia di case al 10% del valore di mercato? Chi dovrà porre fine allo scempio che toglie patrimoni a gente sfortunata per poche decine di migliaia di euro?”. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg