Economia Ragusa 18/02/2017 14:44 Notizia letta: 601 volte

Camere di Commercio, venti di controriforma

L'esigenza di Ivan
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-02-2017/camere-commercio-venti-controriforma-420.jpg

Ragusa - Il vento di controriforma che spira forte nel parlamento e nel governo potrebbe investire anche la riforma voluta dal governo Renzi. Si aspetta con ansia una nuova legge che, riconoscendo l'autonomia della CamCom di Siracusa, faccia "saltare" l'intera riforma fortemente appoggiata da Unioncamere. Il risultato sarebbe il ritorno alle 105 Camere di Commercio in Italia e la reintroduzione del diritto camerale al 100 %. In questo modo, con la rottamazione degli accorpamenti, anche la CamCom di Ragusa ritornerebbe autonoma ed indipendente.

Il nodo è la garanzia che vuole Ivan Lo Bello di mantenere la presidenza nazionale di Unioncamere diventando presidente della Camera di Commercio di Siracusa, che dovrebbe a questo punto mantenere l'autonomia. Ma Siracusa non ha i 75 mila iscritti per rivendicare l'ambita autonomia, e il Ministro Calenda dovrebbe a questo punto smontare la riforma Renzi. Un cul de sac. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif