Attualità Vittoria 21/02/2017 17:25 Notizia letta: 39 volte

Crocetta a Vittoria, per i tir incendiati, contestato dai Forconi

Al mercato di contrada Fanello
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-02-2017/crocetta-vittoria-incendiati-contestato-forconi-420.jpg

Vittoria - Il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, è stato questa mattina a Vittoria in visita presso il mercato ortofrutticolo di contrada Fanello per portare la sua vicinanza alla città dopo l'incendio doloso che ha distrutto quattro tir e ferito un autista pugliese che stava dormendo in cabina. L'azienda Biundo, proprietaria dei tir,  si occupa di autotrasporti su gomma di prodotti ortofrutticoli.

Un attentato inspiegabile, secondo l'imprenditore Giuseppe Biundo,  che ha dichiarato di non aver subito minacce. La matrice, comunque, è sicuramente malavitosa. E ripiomba negli anni bui, Vittoria, in quegli anni '80 e '90 che hanno segnato la sua storia. Rosario Crocetta ha dichiarato: "E' arrivato il momento di ribellarci e stare vicino alle associazioni antiracket. La città di Vittoria si deve ribellare e lo può fare solo tramite una denuncia di massa, altrimenti assisteremo al collasso degli imprenditori".

Crocetta ha lanciato i suoi j'accuse contro i ben noti interessi malavitosi che da anni aleggiano sulla struttura e ha ribadito che il governo regionale si interesserà rispetto all’attentato incendiario ai danni della "Caair". Già ieri, l'argomento è stato oggetto di un vertice del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica nel corso di cui il prefetto di Ragusa Maria Carmela Librizzi aveva disposto l’intensificazione dei servizi di controllo.

Ma non è tutto è andato come previsto, per il Governatore: Crocetta, infatti, è stato pesantemente contestato dai Forconi che hanno accusato il Governatore di aver fatto "un comizio pre-elettorale", visto che è salito su un camion per parlare agli agricoltori.

Il bilancio, per la città di Vittoria, è abbastanza inquietante: due attentati incendiari in meno di 30 giorni che hanno portato ad un camionista ustionato, 8 automezzi distrutti e un nono seriamente danneggiato.

Irene Savasta