Cronaca Pachino 21/02/2017 10:38 Notizia letta: 825 volte

Donne, gay, fidanzate, si lasciano. E inizia lo stalking

“Sono lesbica disponibile in chat”
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-02-2017/donne-fidanzate-lasciano-inizia-stalking-420.jpg

Pachino - E fu amore, e fu tempesta. E' finita nel peggiore dei modi la storia d'amore tra due donne. Con un provvedimento del gip di Siracusa che ha ordinato ad una ragazza di 28 anni di Pachino di non avvicinarsi alla sua ex amante e ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa e di mantenersi ad una distanza minima non inferiore a 50 metri. Il provvedimento è giunto dopo una indagine dei poliziotti di Pachino su un complesso caso di stalking, con protagoniste le due donne.

Gli investigatori hanno appurato che la fine del rapporto sentimentale, durato cinque anni, non era stata accettata da una delle due donne che aveva così iniziato una condotta persecutoria nei confronti della ex compagna.

L’indagata, non tollerando la drastica decisione presa dalla compagna, si mostrava gelosa e opprimente, non risparmiandole sms e telefonate dal chiaro contenuto minaccioso e diffamatorio a qualsiasi ora del giorno e della notte, spesso utilizzando Facebook. La vittima ha anche denunciato che qualcuno aveva creato, a sua insaputa, un profilo Facebook a suo nome che conteneva foto personali con il seguente annuncio visibile a chiunque: “sono lesbica disponibile in chat”. Una condotta che aveva indotto molti sconosciuti ad effettuare numerose telefonate, sia di giorno che di notte, alla ricerca di avventure sessuali con l’ignara vittima. Inoltre, la stalker effettuava continui appostamenti e pedinamenti anche quando la sua ex si trovava in compagnia dei suoi familiari, o si recava nel luogo di lavoro.

Redazione