Giudiziaria Modica 22/02/2017 15:51 Notizia letta: 5627 volte

Trovato morto in casa, indagati due ragazzi di 15 e 16 anni

Tutto è partito da una denuncia dei familiari
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-02-2017/trovato-morto-casa-indagati-ragazzi-anni-420.jpg

Modica - Due ragazzi di 15 e 16 anni sono stati iscritti nel registro degli indagati per omicidio preterintenzionale dalla Procura di Catania perchè avrebbero malmentano il 64enne Angelo Partenza, trovato morto in casa sua a Modica il 3 febbraio. Domani, sarà eseguita l'autopsia, disposta sempre dalla Procura dei minori di Catania, per verificare se possa esserci un collegamento con l’aggressione che l’uomo avrebbe denunciato due settimane prima del decesso.

La denuncia parla di un'aggressione subita dopo che l'uomo aveva rimproverato i ragazzi e l'indagine è partita per volere di uno dei familiari. Angelo Partenza, che abitava da solo, è stato trovato senza vita nella sua abitazione il 3 febbraio. A lanciare l'allarme è stata la sorella, che non lo sentiva da un paio di giorni.

Sempre nella denuncia, l'uomo aveva spiegato che da tempo era entrato nel mirino di un gruppo di ragazzini, che lo infastidivano e lo prendevano in giro. 

Addirittura, avrebbe cambiato pure le sue abitudini quotidiane, pur di non incontrare la banda. Secondo il racconto dei familiari aveva riportato, durante un incontro casuale coi ragazzi, una brutta frattura, tale da procurargli una prognosi di trenta giorni. Secondo l'ipotesi avanzata dai legali dei familiari, ci sarebbe una connessione fra questa aggressione e la morte dell'uomo.

Irene Savasta