Attualità Scicli 25/02/2017 14:57 Notizia letta: 228 volte

Mostra: Io e gli altri. La convivenza, le regole, le norme

Si è svolta nelle giornate del 23 e 24 febbraio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-02-2017/mostra-altri-convivenza-regole-norme-420.jpg

Scicli - Nei  giorni 23  e 24 febbraio 2017 i locali dell’Istituto Comprensivo “E. Vittorini” hanno ospitato una mostra dal titolo “Io e gli altri. La convivenza, la norma, le regole”.  L’esposizione è stata il risultato di un lavoro interdisciplinare che ha coinvolto tutti gli ordini di scuola su questa ampia tematica, declinata in maniera diversa a seconda della fascia d’età. Qualunque sia stato il modo di affrontare il tema, grandi e piccini hanno lavorato nel corso del primo quadrimestre, con grande motivazione,  alla realizzazione di un prodotto finale da presentare alla mostra.

Così, mentre i bambini della scuola dell’infanzia hanno imparato attraverso la storia dell’elefantino Elmer che la diversità non deve essere motivo di esclusione ma di arricchimento, i ragazzini della primaria hanno affrontato il tema della gestione delle relazioni e delle emozioni, cimentandosi nella realizzazione di cartelloni, invenzione di carte e giochi da tavolo, poesie, filastrocche e libri.

I ragazzi della Secondaria, invece, hanno lavorato per classi parallele: le prime medie hanno trasposto in fumetto delle storie inventate da loro stessi sulla gestione dei rapporti tra pari, le seconde hanno approfondito il tema dell’immigrazione, infine le terze hanno trattato i muri storici, portando in esposizione presentazioni multimediali, murales e plastici inerenti l’argomento.  Indubbie le valenze educative di tutti i prodotti realizzati, sia perché  le diverse fasi sono state in sé occasione di confronto e scambio tra gli alunni sia perché hanno permesso ai ragazzi di sviluppare quelle competenze trasversali  cui mira la scuola in riferimento alle competenze chiave europee.

Le attività sono state articolate in contesti laboratoriali e a classi aperte, fuori e dentro la scuola, in orario curricolare ed extracurricolare.
Le famiglie con la loro preziosa collaborazione hanno contribuito a realizzare il progetto in un’ottica di condivisione e partecipazione.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif