Attualità Los Angeles 28/02/2017 23:32 Notizia letta: 2276 volte

A Los Angeles i siciliani geniali

Una mostra nella La La Land
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2017/angeles-siciliani-geniali-420.png
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2017/1488321262-1-angeles-siciliani-geniali.png&size=740x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2017/1488322163-1-angeles-siciliani-geniali.png&size=724x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2017/angeles-siciliani-geniali-100.png
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2017/1488321262-1-angeles-siciliani-geniali.png
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2017/1488322163-1-angeles-siciliani-geniali.png

Los Angeles - I Fotografi americani Judy Starkman e Bill Lagattuta hanno aggiornato il loro sito www.italianila.com con dieci nuovi ritratti di Siciliani con storie affascinanti, in particolare di Scicli e Modica. Nell'ultimo capitolo di questo progetto in corso: il sindaco di Scicli Enzo Giannone, l'agronomo Enrico Russino, lo scultore Carmelo Candiano, la chef Rita Russotto, il pittore Giuseppe Colombo, e la coach ragusana che opera a Bologna Rossella Fava

Sono solo alcuni dei soggetti dell’ultima serie di ritratti fotografici di Judy e Bill, da Los Angeles, una squadra composta da marito e moglie, emtrambi fotografi, entrambi giornalisti di fama, che si sono specializzati nel creare ritratti che raccontono storie affascinanti.

Si chiama Innovativo, Creativo, Italiano, il progetto. Il loro obietivo è di creare un libro e una mostra-galleria nel 2017, a Los Angeles ma anche in Italia.

Lagattuta e Starkman sono stati in Sicilia lo scorso novembre per sei settimane, per incontrare amici e raccogliere immagini dei personaggi interessanti, innovativi, soffermandosi sulla differenza delle loro vite.

Lagattuta spiega: “Abbiamo iniziato questo progetto pensandolo come un esplorazione dei pensieri, delle ambizioni, e dei progetti realizzati dagli italiani che vivono a Los Angeles. Molti avevano dovuto lasciare l'Italia perché non erano in grado di perseguire i loro sogni a casa, a causa dell'economia, della cultura, o della mancanza di opportunità.”

Starkman aggiunge: “Però non tutti hanno deciso di andarsene, ed è questo che comprende la seconda parte del progetto---ritratti fotografici degli italiani, creativi, ambiziosi, anche innovativi, che stanno seguendo il loro cuore e sono le anime del bel Paese.”

La scorsa estate, Starkman e Lagattuta hanno trascorso due mesi in cerca di ritratti, passando la maggior parte del loro tempo in Sicilia, nella zona di Val di Noto, particolarmente a Scicli, Sampieri e Modica. “Ci siamo innamorati del territorio e della gente. Oggi abbiamo molti amici,” dice la coppia.

In aggiunta ai ritratti fatti in provincia di Ragusa, la coppia hanno fotografato il famoso produttore di vino Diego Planeta, il nuovo vescovo di Piana degli Albanese, e la giovane coppia che gestice le aziende di sale a Mozia. In Puglia, Lagattuta e Starkman hanno fotografato i proprietari di due Masserie importanti, un ristorauratore di trulli, ed una musicista che ha preferito posare nudo in spiaggia.

Judy Starkman ha diretto film e pubblicità per la Tv americana negli ultimi vent’anni, per marchi importanti tra i quali BMW, Lexus e Indipendent Health (una grande compagnia che si occupa di prodotti per la salute). Come fotografa è conosciuta per il suo stile unico, per la sua continua ricerca nel catturare le persone e l’ambiente che le circondano in un unica fluida immagine.

Bill Lagattuta è stato premiato con i prestigiosi Emmy e Peabody, riconoscimenti dovuti alla sua attività di giornalista. Il Peabody gli è stato assegnato per il suo prezioso lavoro nella famosa serie televisiva prodotta dalla CBS “48 ore”. Bill parla fluentemente l'italiano ed è salito alla ribalta dell'opinione pubblica statunitense seguendo e scrivendo le piu’ importanti notizie degli ultimi quarant’anni, come le campagne presidenziali americane, la prima Guerra del Golfo e i, purtroppo numerosi, terremoti di Los Angeles. Lagattuta è un Italo-American della terza generazione, con famiglia in Mezzojuso (Palermo).

Redazione