Cronaca Ragusa 28/02/2017 11:40 Notizia letta: 391 volte

Ragusa, arrestati 4 rumeni in preda ai fumi dell'alcool

Ad uno di loro è stato sequestrato un coltello
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2017/ragusa-arrestati-rumeni-preda-fumi-alcool-420.jpg

Ragusa - La polizia di Ragusa ha arrestato 4 persone. Tre rumeni,  in preda ai fumi dell’alcol,  stavano disturbando l’intero vicinato. All’arrivo degli agenti due di loro, privi di documenti, si sono rifiutati di declinare le proprie generalità iniziando a minacciare gli agenti e ad opporsi al loro operato. Uno di loro inoltre è stato sorpreso con un coltello che è stato sottoposto a sequestro. Dagli accertamenti è emerso che a carico di uno dei due era già stato emesso un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano al quale lo stesso non aveva dato seguito.

Le minacce e le intemperanze sono continuate anche negli uffici della Questura. I due cittadini rumeni, Masala Traian e Bonculescu Sabin pertanto, sono stati arrestati per i reati di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazioni sulla propria identità e per uno di loro per porto abusivo di coltello e inottemperanza al decreto di allontanamento emesso per ragioni di ordine e sicurezza pubblica.

Un altro cittadino rumeno è stato arrestato ieri dopo aver commesso un furto di diverse bottiglie di liquore presso un centro commerciale cittadino. L’uomo, proveniente dalla provincia di Siracusa, in compagnia della moglie e dei figli minori, è stato riconosciuto da parte del responsabile del negozio.

Si è presentato alle casse e dopo aver pagato pochi prodotti di scarso valore ha guadagnato l’uscita. Il responsabile del centro insospettito ha richiesto l’intervento delle Volanti. Ormai smascherato non ha potuto fare altro che riconsegnare le bottiglie di liquore che aveva  occultato sotto il giaccone. Il cittadino rumeno, Tudose Florin, di 33 anni, è stato accompagnato in Questura e dichiarato in arresto per furto aggravato.

Irene Savasta