Attualità Donne e legalità 09/03/2017 09:19 Notizia letta: 1735 volte

Cristina Fava: nipote di Giuseppe e Commissario di Polizia

Donne e forze dell'ordine
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-03-2017/cristina-fava-nipote-giuseppe-commissario-polizia-500.jpg

Roma - Donne e forze dell'ordine. E nipoti di siciliani illustri. Cristina Fava è commissario capo della Polizia di Stato e lavora a Genova. Ma è anche la nipote del giornalista Giuseppe Fava ucciso da Cosa nostra a Catania nella sera del 5 gennaio 1984, poco dopo essere uscito dalla redazione del suo giornale I Siciliani. Cristina è figlia di Claudio, giornalista, scrittore,ex eurodeputato e attuale deputato nazionale.

Una scelta, quella di Cristina, in parte "obbligata": racconta in un'intervista, infatti, che la sua scelta professionale, in fondo, è stata quasi obbligata, perchè influenzata dalla storia del nonno, un uomo di grandi ideali e passioni civili.

Quando Giuseppe Fava fu ucciso Cristina aveva pochi mesi e quindi non ha una memoria diretta di quegli eventi. Eppure, dai racconti del padre, sa per certo che fosse un uomo dedito alla famiglia, nonostante tutti gli impegni, e che amava viaggiare, il teatro e l'opera. Una persona ironica, molto legata ai figli e ai nipoti.

E’ stata Elena Fava, zia di Cristina a trasformare un evento drammatico come quello dell’uccisione del padre in un impegno di vita, una missione e nel 2007 è riuscita a istituire un premio nazionale intitolato al padre.

Cristina ricorda che non c'è solo l’impegno delle donne contro la mafia, ma anche di donne che hanno raggiunto i vertici di Cosa Nostra. Oggi, anche nella criminalità organizzata, le donne hanno raggiunto posti di rilievo e di comando. 

Irene Savasta