Attualità Siracusa 13/03/2017 16:30 Notizia letta: 452 volte

Musei siciliani, chi custodisce i custodi? VIDEO

Un servizio andato in onda a Le Iene
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-03-2017/musei-siciliani-custodisce-custodi-video-500.jpg

Siracusa - I musei siciliani finiscono alle Iene. O meglio, i loro custodi. Tanti, troppi custodi per cui si spendono milioni di euro per lo stipendio e poi non si hanno fondi per sistemare le lampadine. E' questo uno dei tanti paradossi messo in evidenza dal servizio di Gaetano Pecoraro, andato in onda alla trasmissione di Italia 1.

Agrigento: Casa natale di Pirandello, villa del Kaos. Numero di custodi: 66 per 80 metri quadri di sito. Certo, avviene la turnazione, ma non sono leggermente in sovrannumero? Questo, rappresenta sicuramente il caso più eclatante.

Siracusa: Museo Archeologico Paolo Orsi. 40 persone custodiscono il museo, ma alcune ale sono chiuse al pubblico per "mancanza di personale". Inoltre, l'intonaco cade nel corridoio e c'è una tinozza per l'acqua piovana. Tra l'altro, al museo Paolo Orsi succede una cosa davvero strana: viene custodito h24, ma di notte è chiuso.

Mazara del Vallo: 17 custodi per il museo del satiro danzante, costituito da una sola stanza.

Centuripe: 42 custodi per un museo di provincia che ha davvero pochissima affluenza turistica. In compenso, i custodi alla Villa del Casale di Piazza Armerina sono appena 12, ed è il sito museale più visitato della Sicilia, quello con maggiori incassi.

L'attuale assessore regionale, Carlo Vermiglio, di professione avvocato, rassicura in politichese il giornalista. In realtà, non sembra conoscere il numero esatto di custodi nei musei siciliani.

custodi musei siciliani le iene from Ragusanews on Vimeo.

Irene Savasta