Attualità Chiaramonte Gulfi 13/03/2017 09:49 Notizia letta: 2244 volte

Sebastiano Gurrieri presenta la sua lista

Si rivolge ai giovani
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-03-2017/sebastiano-gurrieri-presenta-lista-500.jpg

Chiaramonte Gulfi - Si è portato già avanti Sebastiano Guerrieri, ex sindaco di Chiaramonte e già deputato all'Ars e che quest'anno ha deciso di riprovarci correndo per la poltrona di primo cittadino. E' stato il primo ad ufficializzare la sua candidatura e il primo a presentare la sua lista, presentazione avvenuta ieri sera in una gremita sala Bacchus Akrille. 12 candidati candidati: alcuni sono volti nuovi, altri già conosciuti. E ha ufficializzato, ieri sera, anche la giunta, tanto per non lasciare agli altri nessuna sorpresa.

Sebastiano Gurrieri si limita a leggere un breve discorso, ricordando soprattutto le cose fatte durante gli anni in cui è stato sindaco, ovvero la costituzione della zona artigianale e l'arrivo della sezione staccata dell'istituto alberghiero di Modica a Chiaramonte.

Poi, dichiara: "Ci siamo incontrati tre mesi fa. Da allora, da parte di alcuni avversari politici, con palpabile nervosismo, sono state dette delle cose. Si sarà modo di rispondere. Ma oggi non voglio fare un torno a questi dodici amici". Poi, aggiunge: "Non si può ripartire con gli improvvisatori. Gli avversari intelligenti non mi spaventano, ma quelli improvvisati si. In queste settimane ho incontrato più di 100 giovani. E a voi che mi rivolgo: dovete rimuovere il vostro pessimismo. Agli avversari politici dico che noi, da domani, non andiamo in ferie, ma ci confronteremo con tutta la città".

Il dream team di Sebastiano Gurrieri ha, come si è detto, alcune riconferme. Paolo Battaglia, già presidente del consiglio comunale. Diploma di perito agrario, è sicuramente stato il bersaglio preferito, in questi cinque anni, dagli ex compagni di viaggio dell'amministrazione Fornano. Nonostante tutto, ha resistito. E si ricadida.

Si ricandida anche Cristina Terlato, già consigliere comunale e capogruppo, perito commerciale, e Giancarlo Gurrieri, consigliere comunale pure lui, entrato in un secondo momento per sostituire Laura Picone.

Fanno parte della squadra anche Sebastiano Puccio, abitante di Sperlinga e proprietario di un'azienda agricola di prodotti bio. Vito Pavone, perito elettronico, un giovane che lavora nell'azienda di famiglia a Roccazzo.

Elvira Ballato, diploma di assistente infantile, commerciante (ha un negozio di merceria in via Corallo) e presidente dell'associazione dello sfilato. Giovanni Presti, ispettore forestale a Ragusa. Dario Giardina, agente di commercio e sportivo (Chiaramonte Calcio).

Giovanni Salerno, ex presidente Ascom di Chiaramonte, proprietario di una ditta di piante e fiori. Alessia Puglisi, assistente sociale. Veronica Sammatrice, giovanissima, appena 19 anni, studentessa, e Carmelo Ragusa, già assessore ai servizi sociali, definito scherzosamente da Gurrieri come "Seduttore di donne superiori ai 60 anni".

La giunta Gurrieri, in caso di vittoria, sarebbe così composta: Veronica Sammatrice assessore alle politiche giovanili e pubblica istruzione. Cristina Terlato assessore ai beni culturali, parità, spettacolo. Paolo Battaglia assessore all'agricoltura. Alessia Puglisi presidente del consiglio comunale e Carmelo Ragusa assessore ai servizi sociali.

Irene Savasta