Attualità PALERMO 20/03/2017 12:10 Notizia letta: 8 volte

Cinema: al De Seta 'Milano, via Padova'

http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-03-2017/cinema-seta-milano-padova-500.jpg

PALERMO, 20 MAR Il 23 marzo alle 21, al cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, a Palermo, l'associazione Lumpen ospita Antonio Rezza e Flavia Mastrella (da mercoledì prossimo al teatro Biondo con lo spettacolo "Fratto X"), per la proiezione di "Milano, via Padova", inchiesta da loro firmata.
    Nel film spicca il lavoro di persuasione svolto dai mass media sul modo di pensare della gente e l'uniformità di argomentazioni sul razzismo. Il 21 maggio scorso a Milano, in via Padova, iniziamo l'inchiesta. Il film parla di razzismo e insofferenza. La domanda ricorrente e "lei ospiterebbe a casa sua un extracomunitario? In un angolo, in cucina, tanto non da fastidio, si mette in un cantuccio e la guarda, si mantiene da solo". Sembra un quesito assurdo, ma tutti hanno creduto possibile una tale eventualità. E allora si affaccia un dilemma insospettato: perche dobbiamo essere uniformi e uniformati? A che serve questo formalismo di democrazia caotica? Forse il problema della diversità è ritenere diverso chi non lo è.
   

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1498126104-3-samot.gif