Giudiziaria Ragusa 20/03/2017 22:11 Notizia letta: 3936 volte

Sanità, appalto da 32 milioni, quindici coinvolti. Ci sono politici

La parentopoli ragusana
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-03-2017/sanita-appalto-milioni-quindici-coinvolti-sono-politici-500.jpg

Ragusa - Sarebbero una quindicina le persone coinvolte nella parentopoli che starebbe emergendo dall’inchiesta che la Magistratura ha avviato per per fare piena luce sulla gara d’appalto da 32 milioni di euro bandita dell’Asp 7 sul servizio di pulizia e sanificazione dei presidi ospedalieri della provincia per il quinquennio 2014/2019.

La conferma dell’avvio delle indagini affidate alla Polizia Giudiziaria arriva direttamente da ambienti vicini alla Procura della Repubblica, anche se al momento il riserbo delle indagini è massimo. Sul tavolo del magistrato delegato dal Procuratore della Repubblica, Carmelo Petralia, ci sarebbero abbastanza elementi da accertare, stante alla denuncia presentata, per presunte irregolarità e controlli omissivi da parte di funzionari dell’Asp di Ragusa.

Il compito degli inquirenti sarà anche quello di scandagliare presunti nepotismi e favoritismi che avrebbero avvantaggiato alcuni lavoratori, a discapito di altri (nel bando c’era anche la previsione di assunzione per 27 soggetti, cosiddetti, svantaggiati). Casi di incroci parentali legati tra di loro da una rete di collegamento tra funzionari, parenti di essi e qualche politico vicino al mondo della sanità.

Gabriele Giannone
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1498126104-3-samot.gif