Cronaca Vittoria

Armi e munizioni nel forno, denunciato un giovane vittoriese

Sul comodino, una pista di cocaina

Vittoria - E' stato arrestato dalla polizia un pregiudicato 29enne, G.G., residente a Comiso,  ritenuto vicino agli ambienti della criminalità vittoriese. L'uomo, nonostante la giovane età, è pregiudicato per reati in materia di stupefacenti e ricettazione  il giovane 29enne  già da una settimana aveva lasciato la sua abitazione che si trova in una contrada di Comiso ed aveva preso alloggio presso una struttura ricettiva di Vittoria.

L’attività d’indagine ha fatto emergere che l'uomo stesse  facendo uso smodato di cocaina e che potesse avere disponibilità di armi o fucili a canne mozze.
La polizia lo hanno sorpreso in una camera d'albergo e l'hanno trovato disteso sul letto. sul comodino una pista di cocaina ed un ritaglio di cellophane contenente dell’altra polvere bianca.

Ma nella sua casa di contrada Deserto, all'interno di un vecchio forno in pietra sono state trovate moltissime cartucce calibro 12 e calibro 20 tipo caccia.

Al di sotto del forno, nel vano che conteneva vecchia legna sono state rinvenute tre canne mozzate da fucili calibro 12 e calibro 20 da caccia ed un pezzo di calcio di fucile. Le cartucce complessivamente sono risultate 162.
L’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i reati di ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif