Appuntamenti Siracusa 23/03/2017 22:50 Notizia letta: 317 volte

Ficarra e Picone recitano al Teatro Greco. Le Rane di Aristofane

Dal 29 giugno
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-03-2017/ficarra-picone-recitano-teatro-greco-rane-aristofane-500.jpg

Siracusa - Aristofane, Le Rane. Recitano Salvo Ficarra e Valentino Picone. Regia di Giorgio Barberio Corsetti. “Ebbene sì, il teatro italiano è caduto così in basso. Quelli che ce l'hanno proposto devono essere fuori di testa”, scherzano i due artisti siciliani, 45 anni ognuno. Ficarra e Picone saranno rispettivamente Dioniso e il servo Santia che vanno a cercare Euripide per salvare la tragedia.

Lo spettacolo debutterà il 29 giugno nel 53° ciclo di rappresentazioni classiche del Teatro Greco di Siracusa, organizzato dall'Inda, l'Istituto del dramma antico. Le Rane andranno in scena in alternanza con Sette Contro Tebe di Eschilo con la regia di Marco Baliani (dal 6 maggio) e Fenicie di Euripide con la regia di Valerio Binasco (7 maggio): tre bei appuntamenti su temi come la guerra, la democrazia, il potere. 

Valentino Picone: “Ed è bello che il nostro debutto in un classico avvenga con Aristofane. È il nostro genere, la commedia-commedia. E Aristofane la vedeva come il mezzo per dare una rappresentazione della realtà di allora sotto forma di satira. Ora, parlando di un mondo dove sono saltate le regole, dove i conti non tornano più, dove la corruzione è al potere è attualissima ancora oggi”.

Il duo aveva incontrato Luca Ronconi qualche anno prima della sua morte per parlare di progetti. Ficarra: “Avevamo saputo che lui aveva espresso pareri favorevoli su due nostri film, così una volta abbiamo chiesto di incontrarlo a Milano. Abbiamo avuto una bella conversazione, per noi ascoltarlo era già il prezzo dell'incontro. Noi gli dicemmo che ci avrebbe fatto felici lavorare con lui e Ronconi ci disse che se avesse trovato il testo giusto anche a lui sarebbe piaciuto”. Picone: “Per uno come Ronconi, così come per Barberio, avremmo lasciato qualunque cosa. Sono esperienze da cui quando esci non sei più lo stesso”.

Le rane, chiosano Salvo e Valentino, “è una commedia contro il potere, con quel graffio che c'è in tanti film di Monicelli. Ed è bello sentirsi attuali con una commedia di 2000 anni fa” .

Una curiosità. Nel cast anche la ragusana Alice Canzonieri. 

Redazione