Cronaca Ragusa 28/03/2017 09:39 Notizia letta: 2356 volte

Si fa spedire 27 chili di droga in una cassa di vino pregiato

Il corriere della droga è ragusano
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-03-2017/spedire-chili-droga-cassa-vino-pregiato-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-03-2017/1490690473-1-spedire-chili-droga-cassa-vino-pregiato.png&size=421x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-03-2017/spedire-chili-droga-cassa-vino-pregiato-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-03-2017/1490690473-1-spedire-chili-droga-cassa-vino-pregiato.png

Caltagirone - E' stato arrestato Gianluca Giarrusso, 35 anni, ragusano ma residente a Vizzini, destinatario di un pacco contenente 27 kg di hashish. Ad insospettire i finanzieri, la spedizione di un pacco "sospetto" avvenuta attraverso un inconsapevole corriere. Desitnazione, Vizzini. Il pacco conteneva una vecchia cassa di legno per vini.

All'interno, però, vi erano altri 53 pacchetti, ognuno dei quali era protetto da un palloncino colorato e doppiamente avvolti con plastiche sottovuoto. Dall'analisi del pacco, è emerso che si trattava di hashish, confezionata in quel modo per cercare di eludere i controlli delle unità cinofile. L'uomo è stato arrestato e portato presso il carcere di Caltagirone.

Il quantitativo e la qualità della droga sequestrata avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, almeno 300.000 euro.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif